Lavoro in Francia come camerieri

Nell’ambito della rete Eures, il network europeo dedicato alla  mobilità dei lavoratori in Europa, si ricercano Camerieri italiani pronti a trasferirsi a Lourdes.

Quando: dal 15 aprile 2016 e termine il 14 novembre 2016,

Dove: Lourdes, Francia

Condizioni lavorative

  • assunzione a tempo determinato, a carattere stagionale
  • orario lavorativo full time
  • 42 ore settimanali

Responsabilità

La risorsa selezionata sarà responsabile di a:

 

  • accogliere i clienti,
  • raccogliere le ordinazioni,
  • preparare le bevande
  • servizio alla clientela.

Requisiti

  • conoscenza di almeno due lingue tra italiano, inglese e spagnolo
  • Non sono richiesti particolari titoli di studio
  • occorre avere un minimo di esperienza, comunque non superiore ad un anno.

Guida alla candidatura

Gli interessati possono candidarsi visitando la pagina sul portale web Eures, e seguendo le indicazioni dell’offerta

Scadenza

21 gennaio 2016

Beni di consumo di design: un nuovo bando per il programma COSME

La Commissione Europea ha lanciato un nuovo bando nel quadro di COSME per il sostegno alle imprese che producono beni/servizi di consumo di design.

Il bando presenta gli stessi obiettivi e le stesse caratteristiche di un precedente bando lanciato a maggio 2015 e scaduto a luglio (ID: COS-DESIGN-2015-3-03) ed è motivato da disponibilità finanziaria.

Il budget disponibile per il nuovo bando ammonta a 4 milioni di euro, con i quali saranno finanziati 4-5 progetti.

La scadenza del nuovo bando è il 14 aprile 2016.

La documentazione (in lingua inglese) è disponibile qui

Per tutte le altre caratteristiche del bando si rimanda alla scheda specifica realizzata per il bando precedente.

Il 29 gennaio a Bruxelles si terrà un Info day informativo dedicato ai potenziali proponenti. La partecipazione è gratuita, previa registrazione.

Progetti SVE in Francia con Compagnons Batisseurs

Per tutti i progetti realizzati da Compagnons Batisseurs in diverse regioni della Francia, è necessario inviare il modulo di candidatura compilato in inglese o francese, entro il 10 gennaio all’indirizzo email  n.mesny@compagnonsbatisseurs.eu .

Compagnons Bâtisseurs” (CBF) is an NGO founded in 1957. Its aim was to help a population that  had been hard hit by the effects of World War II, to reconstruct those homes destroyed during the conflict. From the very beginning up until today, CBF has been putting the principle of solidarity into practice  in the form of workcamps, as well as promoting peace and better understanding between people  from all over the world.
CBF is now composed as a network of one national organization and 9 regional organizations in France:

  • Rennes, Brest and Lanester in Brittany.
  • Bordeaux in Aquitaine.
  • Clermont-Ferrand   et    Thiers    in Auvergne.
  • Montpellier         in            Languedoc Roussillon.
  • Marseille,   Var   et    Vaucluse   in Provence.
  • Lyon in Rhône-Alpes.
  • Paris in Ile de France.
  • Saint Denis in Reunion island (Indian Ocean).
  • Tours in the Centre.

It carries out 3 activities throughout the year which are:

  • Technical, financial and social support supplied to families and people in need, those often marginalized from society and to organizations dedicated to collective interest projects, regarding the improvement of housing. The aim is to work along with the owner or renter of the house or flat, and with neighbourhoods’ networks
  • Professional integration into building trades through construction site, training course… The aim is to help people with social or professional difficulties to re-enter the job market.
  • Promote and develop volunteering.

The volunteer posts are open to girls and boys over 18 from different nationalities, with or without preliminary knowledge in construction and renovation. They have different status: European Voluntary Service volunteers, conscientious objectors, and Civic Service volunteers (French status).
They all must be prepared to commit themselves in the fulfilment of the objectives of the organisationand develop their awareness of:

  • Working closely with families in need and with organisations involved in community projects
  • Participating to associative and communal life.
  • Working as a genuine part of a team outside traditional structures
  • Sharing a different experience of life.

This commitment is very demanding but also offers unquestionable experience and awareness of responsibility.On the project, volunteers also will find many ways to enjoy themselves through new acquaintances and cultural exchanges.

Tutti i dettagli sulle opportunità di volontariato possono essere letti, nel foglio informativo.

Per tutti i progetti realizzati da Compagnons Batisseurs in diverse regioni della Francia, è necessario inviare il modulo di candidatura compilato in inglese o francese, entro il 10 gennaio all’indirizzo email  n.mesny@compagnonsbatisseurs.eu

Intolleranza e discriminazione. Bando UE per progetti contro razzismo, xenofobia, omofobia

Nell’ambito del programma Ue “Diritti, uguaglianza e cittadinanza” è stato lanciato un invito a presentare progetti volti a prevenire e combattere il razzismo, la xenofobia, l’omofobia e altre forme di intolleranza.
Il budget complessivamente disponibile è pari a 5.400.000 euro.

I progetti dovranno essere transnazionali – ossia presentati da almeno una partnership costituita da almeno cinque organizzazioni (il proponente di progetto + 4 partner) di cinque diversi Paesi ammissibili – e focalizzati sulle seguenti priorità:

–  Best practices per prevenire e combattere il razzismo, la xenofobia, l’omofobia e altre forme di intolleranza (BEST) orientate a: combattere l’incitamento all’odio, i crimini ispirati dall’odio e altre forme di intolleranza mediante misure di prevenzione, in particolare attraverso lo sviluppo di una contro-narrazione e altre attività volte a influenzare l’opinione pubblica e a promuovere la tolleranza e il rispetto reciproco (ad esempio, attività di istruzione e formazione, soprattutto per i giovani, codici etici per i media e i politici, sensibilizzazione, ecc.).

– Formazione e sviluppo delle capacità per rafforzare la risposta della giustizia penale ai crimini ispirati dall’odio e ai discorsi che incitano all’odio (TRAI), per lo sviluppo di capacità e di competenze delle autorità nazionali e altri stakeholder, al fine di garantire un’adeguata ed efficace applicazione delle norme di diritto penale esistenti a livello nazionale per combattere il razzismo, la xenofobia, l’antisemitismo, l’islamofobia, l’omofobia, la transfobia e altri fenomeni dettati dall’odio. I progetti possono concentrarsi su uno o più motivi di discriminazione alla base dell’incitamento all’odio e relativi crimini (origine nazionale, razziale o etnica, religione, orientamento sessuale o identità di genere, disabilità…). Le iniziative specificamente dirette alla condivisione di conoscenze, allo sviluppo di capacità e di competenze per contrastare l’incitamento all’odio veicolato via web sono di particolare interesse.

– Consapevolezza e sostegno delle vittime dei crimini ispirati dall’odio e dei discorsi che incitano all’odio (VICT). I progetti possono anche focalizzarsi su specifiche categorie di vittime a motivo della loro maggiore vulnerabilità a determinate forme di crimini o discorsi dettati dall’odio (donne musulmane, persone transessuali, bambini con disabilità..). Progetti che contribuiscono ad un’ efficace attuazione delle disposizioni della Direttiva 2012/29/UE con riferimento alle vittime dei discorsi che incitano all’odio e dei relativi crimini sono di particolare interesse.

Il contributo UE può coprire fino all’80% dei costi totali ammissibili del progetto. Non verranno presi in considerazione progetti che richiedono una sovvenzione inferiore a € 300.000.

Tutta la documentazione utile per la presentazione di un progetto è disponibile nel sito della DG Giustizia della Commissione Europea

La scadenza è prevista per il 18 febbraio 2016

10 Borse di Studio Post – dottorato in Storia dell’Arte

Dove: Berlino

Chi può Candidarsi: Chi ha conseguito il Dottorato nei precedenti 7 anni in settori quali Storia dell’Arte, Archeologia e materie affini.

Come Candidarsi: inviare ESCLUSIVAMENTE via mail, all’indirizzo arthistories@trafo-berlin.de, i seguenti documenti, tutti separati e in formato pdf o word.

  • Curriculum vitae in inglese;
  • Descrizione del progetto, non più lunga di cinque pagine, in inglese;
  • Un riassunto del lavoro scolastico, circa 20 pagine di un articolo o un capitolo della dissertazione;
  • Nomi di due referenti, inclusi i loro indirizzi email

I candidati selezionati saranno contattati entro Aprile 2016

Ciascun candidato riceverà una borsa di 2.500,00 € mensili

Scadenza: 15 Gennaio 2016

INTERREG MED – Primo bando per progetti orizzontali

I progetti orizzontali, attuati sotto il controllo dell’autorità di programma, sono l’elemento che permette di dare unità ai principali risultati/prodotti di ciascun progetto modulare su uno specifico tema e permettono reali sinergie fra i progetti modulari dello stesso asse/obiettivo del programma, al quale garantiranno un maggiore impatto potenziale in particolare facendoli conoscere ai decisori politici. Il loro obiettivo è di promuovere la comunicazione e la capitalizzazione congiunte dei progetti modulari in un quadro comune finalizzato a illustrare il programma e i progetti transnazionali stessi. Ogni progetto modulare verrà collegato ad un progetto orizzontale.

Il bando prevede una procedura di partecipazione a due fasi: la prima fase terminerà l’11 gennaio prossimo, il termine ultimo per l’invio delle candidature parziali attraverso il sistema elettronico SINERGIE CTE. I proponenti che supereranno questa prima fase saranno invitati a partecipare ad un ulteriore invito a presentare proposte ristretto, che sarà pubblicato fra aprile e maggio 2016.

Per saperne di più

Youth Talent to Market

Cedit – Agenzia Formativa di Confartigianato Imprese Toscana – è alla ricerca di 20 giovani creativi, artisti o artigiani per un periodo formativo da svolgersi a Cipro (Limassol) o in Inghilterra (Wolverhampton), nei settori artistici e tradizionali.

Il progetto offre la possibilità di scegliere tra due differenti formule: frequenza di un workshop formativo in materia di imprenditorialità o frequenza dello stesso workshop formativo e di un successivo tirocinio formativo.

Lo scopo di questo progetto è quello di incrementare le competenze imprenditoriali di giovani che operano nei più diversi settori artistici e dell’artigianato offrendo loro la possibilità di sviluppare il proprio talento e le capacità linguistiche oltre che di arricchirsi professionalmente e culturalmente, vivendo un’esperienza formativa e di lavoro in un paese straniero.

Potranno partecipare al programma (corso o corso+tirocinio) i ragazzi/e tra i 18 e 30 anni, con una buona conoscenza della lingua inglese che siano in possesso di almeno uno dei requisiti riportati nel bando. Il percorso formativo, della durata di 10 giorni, avrà cadenza giornaliera e sarà organizzato su 2 settimane. La partenza per Cipro è prevista per il giorno 18.01.2016, mentre quella per l’Inghilterra per il giorno 8.05.2016. La durata del soggiorno dipende dall’opzione selezionata e va da un minimo di 2 settimane (solo corso) a 8 settimane (corso+tirocinio).

Il progetto copre tutti i costi di viaggio e soggiorno, nonché un contributo a titolo di rimborso spese per il periodo di formazione/tirocinio.

La data ultima per presentare la propria candidatura è il 4/12/2015. Si ricorda, inoltre, che le candidature saranno valutate in base all’ordine dell’arrivo e che una volta raggiunto il numero massimo previsto dal seguente avviso non saranno valutate ulteriori candidature.

Avviso_YT2M

Modulo_di_candidatura_YT2M

Modulo_stato_di_salute_YT2M

Borse di studio per corsi di lingua a Brighton, Malta o Playa de Carmen

Descrizione dell’offerta

La partecipazione ad un corso di lingua all’estero durante le vacanze, integra perfettamente lo studio di una lingua all’Università. Approfondirai le tue conoscenze oltre le abilità linguistiche perchè vivrai la cultura, gli usi e i costumi di un paese diverso dal tuo. Ti immergerai in un nuovo stile di vita e in una diversa quotidianità che ti farà apprendere e praticare una lingua nella sua completezza.

La borsa di studio Sprachcaffe ti offre 4 settimane di corso di lingua intensivo nelle nostre scuole di Brighton, Malte e Playa del Carmen.

 

Cosa prevede la borsa di studio

  • 4 settimane di corso intensivo per imparare l’inglese (a Brighton o a Malta) o lo spagnolo (a Playa del Carmen)
  • 30 lezioni/settimana
  • 12 participanti massimo per classe
  • Sistemazione in uno degli alloggi Sprachcaffe durante le 4 settimane di corso
  • Test di lingua e certificato di frequenza finale
  • La borsa di studio deve essere utilizzata entro il: 31.12.2016

 

Requisiti

  • Avere più di 18 anni
  • Motivazione nel migliorare la lingua straniera scelta

 

Guida alla candidatura

Invia un video creativo ed originale (1-3 minuti) dove spieghi perché Sprachcaffe dovrebbe assegnare proprio a te la borsa di studio per corsi di lingua.

Nel video dovrai menzionare:

  • Perché desideri fare un soggiorno linguistico con Sprachcaffe
  • Quali Paesi hai già visitato
  • Quali lingue straniere parli
  • Per quale delle destinazioni vorresti utilizzare la nostra borsa di studio (Brighton, Malte o Playa del Carmen) e perché
  • In che modo condivideresti la tua esperienza con tutti gli amanti delle lingue straniere (es : video, blog di viaggi, etc)
  • Potrai postare il tuo video su Youtube, Dailymotion o Vimeo, sotto il nome « Candidatura alla borsa di studio Sprachcaffe »

 

Per candidarsi

Invia il link del video seguendo le procedure indicate nel sito ufficiale.

Agli inizi del 2016 la commissione di Sprachcaffe assegnerà la borsa di studio e comunicherà il nome del vincitore.

 

Scadenza

30 ottobre 2015

Agenti contrattuali nel settore della sorveglianza e della prevenzione — gruppo di funzioni I

Il Parlamento europeo pubblica il presente invito a manifestazione d’interesse in vista della costituzione di una base di dati di candidati suscettibili di essere assunti in qualità di agente contrattuale (gruppo di funzioni I) nel settore della sorveglianza e della prevenzione.

La procedura di selezione sarà organizzata con il supporto tecnico dell’Ufficio europeo di selezione del personale (EPSO). La base di dati sarà gestita dal Parlamento europeo. La sede di servizio sarà essenzialmente a Lussemburgo, ma anche a Bruxelles e a Strasburgo, in funzione delle esigenze di servizio dell’istituzione.

Il numero di posti disponibili è di circa 300. La retribuzione mensile di base (grado I, scatto 1) è di 1 862,54 EUR. Alla retribuzione di base possono eventualmente aggiungersi gli assegni e le indennità previste dal RAA. La retribuzione è soggetta all’imposta comunitaria e ad altre trattenute previste dal RAA. Essa è esente da qualsiasi imposta nazionale.

Gli agenti contrattuali sono assunti su una base geografica quanto più ampia possibile tra i cittadini degli Stati membri senza distinzione di origine razziale o etnica, di credo politico, filosofico o religioso, di età o di disabilità, di sesso o di orientamento sessuale e indipendentemente dal loro stato civile o dalla loro situazione familiare.

Natura delle funzioni

L’agente sarà incaricato in particolare di svolgere le mansioni riportate in appresso:

— filtrare e controllare l’accesso delle persone e dei beni mediante scanner e metaldetector;

— gestire rapidamente ed efficacemente situazioni impreviste, se del caso mediante il riconoscimento visivo dei deputati, del personale statutario, dei prestatari di servizi e dei visitatori;

— garantire le ronde di sorveglianza all’interno degli edifici dell’istituzione;

— garantire il controllo di sicurezza della posta, dei plichi e delle consegne;

— assumere tutte le iniziative necessarie per garantire un servizio continuo e professionale in seno all’istituzione,

— intervenire in caso di allerta e di allarme antincendio secondo le procedure definite dai servizi competenti ed applicare le istruzioni di base in materia di prevenzione e lotta contro gli incendi;

— assistere ogni persona bisognosa di pronto intervento;

— svolgere varie mansioni amministrative (redazione di relazioni, classificazione, trattamento testi, statistiche, codifica, archiviazione e aggiornamento degli schedari).

 

Calendario indicativo della procedura

 

selezione per titoli: settembre 2015;

comunicazione dei risultati: ottobre 2015.

 

Requisiti di ammissione

A. Requisiti generali

a) essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea,

b) godere dei diritti civili,

c) essere in regola per quanto riguarda gli obblighi imposti dalle leggi in materia di obblighi militari,

d) fornire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere.

B. Requisiti specifici

I. Qualifiche. Aver completato con successo la scuola dell’obbligo, come attestato da un diploma o da un certificato.

II. Esperienza professionale/conoscenze richieste. I candidati devono aver acquisito, dopo il completamento della scuola dell’obbligo, un’esperienza professionale di una durata minima di due anni avente attinenza con la natura delle funzioni nel settore della prevenzione, della sicurezza pubblica o privata, della sorveglianza, della vigilanza, dell’accoglienza o della protezione di personalità.

III. Conoscenze linguistiche. I candidati devono possedere una conoscenza approfondita (livello C1 ( 2 )) di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea (lingua 1 — lingua principale) ( 3 ) nonché una conoscenza soddisfacente (livello B2) del tedesco, dell’inglese o del francese (lingua 2). La lingua 2 deve essere differente dalla lingua 1.

IV. Capacità

— essere rigoroso e creativo e apprezzare il lavoro in seno a un’equipe multiculturale;

— essere disponibile e flessibile;

— essere dotato di buone capacità relazionali e dar prova di diplomazia, cortesia, autocontrollo e discrezione;

— dimostrare capacità d’iniziativa, polivalenza e organizzazione.

 

Per candidarsi

I candidati devono iscriversi on line sul sito Internet di EPSO e seguirne le istruzioni, in particolare per quanto riguarda l’iscrizione elettronica.

Il modulo d’iscrizione va compilato in tedesco, in inglese o in francese. Una volta convalidata, l’iscrizione non sarà più modificabile poiché i dati saranno immediatamente trattati dal Parlamento europeo, in collaborazione con EPSO, per organizzare la selezione.

 

Scadenza

3 settembre 2015 alle 12.00 (mezzogiorno, ora di Bruxelles).

 

Per consultare il bando completo, è possibile visitare la Gazzetta Ufficiale dell’UE.

Concorso creativo per fumettisti, fotografi, disegnatori e pittori sui diritti umani

Concorso-creativo-per-fumettisti-fotografi-disegnatori-e-pittori-768x510

 

Sei un artista con la voglia di esporre i suoi lavori? Allora non perderti questo concorso creativo per fumettisti, fotografi, disegnatori e pittori – “Diritti…d’immagine. Luci, ombre e colori sui diritti umani”

 

Descrizione dell’offerta

Il concorso creativo “Diritti…d’immagine. Luci, ombre e colori sui diritti umani” nasce in collaborazione con l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, e nello specifico con il Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio (DiPaSt) del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin”.

 

Il concorso è aperto a fumettisti, fotografi, disegnatori e pittori professionisti e amatoriali, e saranno liberi di rappresentare i soggetti che vogliono, l’unico vincolo che va rispettato è la tematica, ovvero i diritti umani.

 

Gli aspetti da poter trattare sono tanti:

  • Diritti dell’infanzia e delle fasce deboli
  • Diritti di espressione
  • Diritti di genere
  • Diritti degli immigrati
  • Diritti sul lavoro

 

Premi

I 20 lavori giudicati come i migliori verranno in seguito esposti nella mostra “Diritti…d’immagine. Luci, ombre e colori sui diritti umani” che si terrà durante la “Festa internazionale della Storia” (dal 17 al 25 ottobre). Infine verrà consegnato un premio finale all’opera che sceglieranno i visitatori mediante una votazione.

Per candidarsi:

https://www.dropbox.com/s/acgb8rq0bqcnkjt/BANDO%20Concorso%20creativo%20per%20fumettisti%2C%20fotografi%2C%20disegnatori%20e%20pittori.pdf?dl=0

 

Scadenza

30 agosto 2015